New York, paradiso delle serie tv

Come mai New York  solitamente è la prima città visitata in Usa? Semplice perché per gli Italiani è la meta più comoda da raggiungere dagli aereoporti internazionali!

Già dalla prima volta che la si visita si può intuire se è piaciuta o meno perché New York è un mondo a se’ stante rispetto a tutto il resto del continente.

E allora, perché non parlare di quello che si può apprezzare non abitando là? Le serie tv.

Tantissime e in costante aumento quelle ambientata a New York. Dalle più recenti Orange is the New Black, Suits, I Soprano, 2 Broke Girla alle più vecchie ma sempre bellissime The Nanny, Vita da strega, Will & Grace, CSI New York etc, generi e colori diversi che identificano la Grande Mela.

Noi siamo rimasti in città quattro giorni ma non ci siamo fatti mancare niente! Oltre a visitare i luoghi caratteristici: Central Park, Times Square, Liberty Island ed Ellis Island, abbiamo attraversato il ponte di Brooklyn, visto Manhattan e ci siamo concessi anche una visita ad alcune location di film e serie tv.

Per quanto riguarda il mondo delle serie, non potevamo non andare a caccia del mitico palazzo di Friends. Forse perché è stata la serie tv cult della nostra gioventù o forse semplicemente per rivivere le avventure di Ross, Rachel, Phoebe, Chandler, Monica e Joey. Non è stato facile trovarlo, ci siamo dovuti spingere sino nel West Village e ci siamo affidati interamente a Google Maps, ma una volta trovato eravamo orgogliosissimi. Abbiamo notato anche delle anomalie. Nonostante fosse riconoscibile dall’esterno, non ci sono nè i balconi nè il finestrone tipico dell’appartamento di Monica ma la cosa che ci ha lasciato più basiti è che non c’era nemmeno il mitico Central Perk. Ed è allora che mi sono resa conto del fatto che l’appartamento e il mitico café  erano stati ricostruiti in studio.

Mentre camminavamo tra la fiumana di gente di Times Square, abbiamo deciso di cenare in un pub molto conosciuto il Mac Gee’s. Un pub americano-irlandese la cui particolarità è quella di avere ispirato un’altra serie cult: How I met your mother!

Il pub in questione è lo stesso in cui gli autori della serie si sono incontrati e hanno scritto il copione di tutte le puntate. Almeno una scena per ogni puntata della serie è girata al McLaren’s pub alias Mc Gees’s. I proprietari di Mc Gee’s hanno ricreato all’interno del loro pub un vero e proprio santuario dove, tra gadget, quadri appesi, fotografie e chincaglierie, si possono davvero trascorrere le serate in compagnia dei propri beniamini con menù e drink tematici.Mc Gees's Pub in New YorkMc Gee's Menu in New york, How I met your mother pub

Anche altre serie sono state girate a New York ad esempio Sex and the City per cui in città è addirittura stato creato un tour delle location. Ma questa è un altra storia…

Michela Crosa

Chi sono? Difficile da spiegare... Potrei definirmi una casinara totale! Appassionata di Running (il mio sogno è correre la mezza maratona di New York o di Boston), amante incondizionata della storia inglese (epoca Tudors in particolare) e americana. Amo viaggiare, andare alla scoperta di nuove città, luoghi, culture e tanto altro ancora. Gli Stati Uniti e il Canada sono la mia passione. Io in viaggio? Sempre On the Road

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *