Sunshine Blogger Award – il premio virtuale approda anche qui

Sunshine Blogger Award 2020

Che dire? Quale orgoglio! Ad aprile 2020, Claudia e Samantha di The Same Calamita mi hanno nominato per il Sunshine Blogger Award.

Che cos’è questo premio e a chi viene dato?

Una palla rimbalzina, una catena di Sant’Antonio, un riconoscimento virtuale: chiamatelo come volete. Questo è il Sunshine Blogger Award. Un premio assegnato da un blogger ad un altro per premiarlo della positività e della curiosità che infonde nella community di cui fa parte.

Regolamento

Le regole sono molto semplici e spesso si modificano al passaggio di ogni award e si può essere nominati più volte nel corso degli anni.

  1. Ringraziare sempre chi ci ha nominato per il premio
  2. Rispondere a tutte le dieci domande dell’intervista
  3. Formulare le nostre dieci domande. Qui io inserisco una nuova regola: una domanda Jolly .
  4. Nominare altri blogger a cui passare il premio

Ovviamente le domande dovrebbero essere diverse nel passaggio da un blog ad un altro. Ricordiamo che è un premio virtuale e aiuterà molto a farci conoscere e seguire da altre persone in quel marasma delWorld Wide Web. XD

E dunque via libera alla curiosità e conosciamoci meglio!

L’intervista

1.Qual è il mezzo con cui preferisci viaggiare?

Ovviamente l‘aereoplano perchè coprire grandi distanze senza di esso è impossibile! Anche qui mi è capitata una cosa curiosa… Nel mio primo volo transoceanico, e parliamo del 2005, non avevo il giubotto salvagente sotto il sedile e la prima cosa a cui ho pensato è: ” Io speriamo che me la cavo”.

2. Ti è mai capitato un imprevisto di viaggio per il quale hai dovuto spendere più di quanto previsto?

La nostra Nissan Armada
La nostra Nissan Armada

Fortunatamente no, parlando di denaro. Per quanto riguarda tempo perso si, in 2 casi. Il primo in seguito all’incidente in auto che abbiamo subito al Sequoia Park in California. Mezza giornata fermi per il cambio auto che ci ha regalato il tramonto più bello della vacanza. Il secondo nel 2015 quando abbiamo dovuto cambiare auto per la troppa usura dei freni e ci hanno dato in sostituzione una Nissan Armada, l’auto più comoda che potessimo avere! Vero Daniele, Luca e Roby?

3. In quale momento della tua vita hai deciso di aprire un blog e raccontare dei tuoi viaggi?

Everywhere On the Road nasce a febbraio del 2017 (ndr. punto a me per l’anzianità XD). L’idea di creare uno spazio dove poter parlare di viaggi mi balenava in testa da un pò. La mia mastodontica impresa? Raccontare le nostre avventure/disavventure in Canada e negli States, paesi che adoriamo e che fanno ormai parte di noi. Non una semplice travel blogger ma qualcosa di più, un’avventura dopo l’altra, stato dopo stato, un luogo dietro l’altro, auto dopo auto e kilometro dopo kilometro.

4. Qual è stato il viaggio più bello che hai fatto?

Marriott Fallsview Hotel
Marriott Fallsview Hotel

Domanda tostissima! In realtà ne ho due! Estate 2014 quando per il viaggio di nozze abbiamo scelto di scoprire la East Coast americana e il Canada e nel 2015 quando, in compagnia di amici , abbiamo guidato per le grandi strade della West Coast. Se dovessi scegliere? Il mio viaggio di nozze, in particolare quando ho scoperto che mio marito aveva prenotato una stanza vista cascate al Marriott Fallsview Hotel – e ancora oggi non ho scoperto quanto gli è costata! XD

5. C’è una città che hai visitato e in cui ti piacerebbe vivere?

Golden Gate Bridge @ San Francisco
Golden Gate Bridge @ San Francisco

San Francisco. Io adoro questa città, piena di sali scendi, cable car, casette vittoriane e con tante storie da raccontare. Anche se mi hanno piacevolmente sorpresa Seattle con il suo Pike Place Market e Washington, la città presidenziale.

6. In viaggio ti piace assaggiare la cucina tipica del luogo o vai alla ricerca dei ristoranti italiani?

Beh, dipende. Diciamo che viaggiando spesso negli States, la cucina locale non è un granché. Mi piace assaggiarla ma preferisco il cibo italiano. Vi racconto una curiosità: la prima volta che ho assaggiato il sushi (nel 2015) è stato in un sushi bar americano, non vi dico quanto mi hanno preso in giro per come non sapessi tenere le bacchette in mano… Da allora però lo adoro!

7. In quale stagione ti piace viaggiare?

Adoro viaggiare in estate. Valigia leggera, bel tempo e spazio guadagnato per libri e souvenir!

8. Ti è capitato di tornare, più di una volta, in una città già visitata (a parte quelle italiane)?

Si! A Londra ci sono stata 2 volte in 3 anni, a San Francisco, Los Angeles e Las Vegas ci sono stata 2 volte in 10 anni.

9. Hai già in programma una meta per quando si potrà ricominciare a viaggiare?

Spiagge italiane a parte, stiamo fantasticando sul nuovo itinerario on the road americano… Potrebbero essere i luoghi del jazz (da Chicago a New Orleans) oppure il parco di Yellowstone (che abbiamo visto frettolosamente l’ultima volta) con una giornata al Monte Rushmore (uno dei miei più grandi sogni) passando da Las Vegas (per visitare il Toy Schack e il cimitero delle insegne dismesse dai vecchi hotel)… Insomma tante idee per un nuovo tour! E tante scuse per ritornare in città favolose!

10. In questo periodo di stop, dovuto al coronavirus, hai continuato a scrivere? Se si di che cosa hai parlato principalmente?

Certamente! Ho continuato a scrivere! Fogli volanti da tutte le parti, pennarelli, pastelli, penne, matite… in ogni momento della giornata appena avevo un’idea o una frase in testa la annotavo sulla carta. Anche il blog si è arricchito di due nuove sezioni: Emozioni Americane e American Food e di molti contenuti che prima non esistevano. Ho deciso di non cambiare il mio topic di viaggio (pandemia e coronavirus li sento pronunciare tutti i giorni e a tutte le ore) e di continuare con le mie avventure On the Road.

E adesso tocca a voi…. ta dan… le fatidiche domande!

  1. Cosa non può mai mancare nella tua valigia o zaino durante un viaggio?
  2. L’evento scatenante che ti ha fatto esclamare: ” Oggi apro un mio blog!”?
  3. Il ricordo più bello che ti ha lasciato un viaggio?
  4. Qual è il souvenir più strano che hai comprato o regalato dopo un viaggio?
  5. Posta la tua foto più stupida e descrivi brevemente in quale occasione è stata scattata
  6. Posta la tua foto più bella e indicaci quale significato ha per te
  7. Sei tipo da guida e cartina oppure ti fai trasportare dalle emozioni, dai vicoli o da quello che vedi in giro?
  8. Viaggiatore solitario o in compagnia?
  9. Ti sei mai fatto ispirare da film, serie tv, quadri, documentari nella scelta della tua meta di viaggio?
  10. Ti definiresti turista o viaggiatore?
  11. DOMANDA JOLLY – La tua reazione alla nomination per il Sunshine Blogger Award?

And my nominees are…

  1. Matteo di Mari’merica. L’ho incontrato per caso navigando sul web; un giovane blogger con cui condivido la mia passione per gli States.
  2. Augusta di Pure Joy by Chloe.  Biellese come me, coltiva da sempre la passione per la comunicazione e la creazione di siti web. Ho avuto l’occasione di lavorarci insieme per un certo periodo ed è stato super!
  3. Arianna di Ari Travel Plan. Ho iniziato a seguirla dopo aver letto alcuni suoi post sugli States, in particolare Alaska
  4. Mila e Roberto di Elisir di Lungo Viaggio. Un sito particolare ma molto affine al mio in quanto parlano diffusamente della West Coast americana.

E ora parola a voi!

12 Replies to “Sunshine Blogger Award – il premio virtuale approda anche qui”

  • Sempre belle queste iniziative. Ci danno la possibilità di conoscerci meglio! Anch’io amo molto USA e Canada, spero di tornarci al più presto!

  • Io devo dire se potessi non userei nessun mezzo per viaggiare, teletrasporto e via! eheh così si evitano file e tempi di attesa all’aeroporto o mal di stomaci vari dovuti a turbolenze 😀

  • Che bello conoscere nuovi blog e blogger, anche attraverso ad interviste e iniziative come questa! Anche io desidero con tutto il cuore ricominciare a pianificare un viaggio on the road, quando tutto questo sarà finito… Mi piacerebbe tanto andare alla scoperta degli stati centrali degli USA!

  • Mi piace conoscere nuovi blogger, queste iniziative sono infatti molto interessanti. Ho visto che siete amanti degli States non potete allora perdervi Yellowstone, uno dei parchi, secondo me più belli e vari!

  • Ho appena scoperto il tuo blog! Adesso so dove venire se mai organizzerò un viaggio negli States..ovviamente spero molto presto! 😉 Comunque davvero interessante e divertente la tua intervista!

  • Mi piace sempre leggere queste interviste per conoscere un po’ meglio chi c’è dietro ad un blog che seguo! Anche io preferisco viaggiare d’estate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *